Interpellanza CardioWalk

 

 

 

 

 

Creazione di un percorso “CardioWalk" a Gordola


 (Cosimo Lupi, cons. com. PLR)

Con la presente, avvalendomi delle facoltà concesse dalla Legge (art. 66 cpv 2 e 3 LOC) e dal Regolamento comunale, mi permetto di interpellare il Municipio in merito a quanto segue.

Lo scorso 7 febbraio 2014 ho presentato un’interpellanza dal titolo “Rianimazione e defibrillazione precoce nelle Scuole comunali” chiedendo in buona sostanza a codesto Municipio di dotare l’istituto scolastico comunale con dei defibrillatori automatici esterni (DAE) e di valutare la possibilità di introdurre dei corsi di formazione per gli insegnanti.

Recentemente la fondazione Cardiocentro Ticino ha promosso un progetto chiamato “Cardiowalk Ticino”, con l’intento di realizzare una serie di itinerari in varie regioni del Cantone con l’obiettivo del divertimento, dell’educazione e della prevenzione delle malattie cardiovascolari. Il concetto che sta alla base di questo progetto, secondo i promotori stessi, è simile a quello di un percorso-vita, con dei tracciati immersi nel verde che però sono concepiti espressamente per prevenire le malattie cardiovascolari con un’attività aerobica della durata di circa quaranta minuti.  Gli itinerari sono divisi in quattro tappe e sono studiati appositamente per impegnare i frequentatori in un esercizio fisico continuo. Un'apposita segnaletica indica come affrontare il percorso affinché la passeggiata risulti benefica e offre informazioni utili a "misurare" soggettivamente il proprio grado di affaticamento.

Lo scorso mese di settembre a Caslano è stato inaugurato il primo tracciato previsto nell'ambito del progetto. Il tracciato percorre il sentiero della nota passeggiata intorno al Monte di Caslano per un perimetro di circa 3,6 km e secondo le autorità di quel Comune si tratta di una nuova proposta che valorizza il territorio con un attività all’aperto.

Viste le premesse del progetto e l’esempio pratico di Caslano ritengo che anche il nostro Comune potrebbe abbracciare questo progetto concreto che promuove la salute pubblica e che può sicuramente nobilitare il territorio comunale, ad esempio il sedime del Bosco Carcale dove un percorso vita era già stato realizzato nel passato.

Sulla base di quanto scritto sopra, mi permetto di interpellare il Municipio come segue:

1. Il Municipio è disposto a prendere contatto con il Cardiocentro Ticino per proporre il Comune di Gordola quale sede di un percorso “Cardiowalk Ticino”?

2. Premesso che il Municipio proceda con una presa di contatto, quali passi concreti intende intraprendere per studiare la fattibilità del progetto?

Ringraziando per l'attenzione e la cortese collaborazione porgo cordiali saluti.

Cosimo Lupi
GRUPPO PLR GORDOLA