Interpellanza scuola media

Interpellanza Scuola media Gordola


- Gordola, 18 dicembre 2017

Onorevole signor Sindaco,
Onorevoli signori Municipali

Con la presente, avvalendomi della facoltà concessa dalla Legge (art. 66 cpv 2 e 3 LOC) e dal regolamento comunale mi permetto di interpellare il Municipio in merito a quanto segue.

L’attuale sede della scuola media di Gordola era stata concepita per poter accogliere circa quattrocento allievi. Ora è la sede più grande del Cantone ed ospita oltre seicento studenti, seicentosei per la precisione, e gli spazi fondamentalmente sono sempre gli stessi. Ciò comporta dei notevoli disagi logistici tra i quali:

  • la sala multiuso ha dovuto essere trasformata in aula di classe per tre sezioni
  • venti ore settimanali di ginnastica rimangono scoperte e gli allievi devono recarsi altrove per svolgere le lezioni
  • mancanza di aule che impone sezioni numerose

Questa situazione diventa sempre più insostenibile e ha ripercussioni negative sulla vita scolastica dei ragazzi e dei docenti.

Nei mesi scorsi la stampa riportava l’idea di una diversa ripartizione degli allievi tra sedi scolastiche, sgravando così la sede di Gordola. Tale idea, pare però ora, non più attuale e si impone quindi la necessità di trovare altre soluzioni.

Mi permetto pertanto di chiedere a questo Municipio se è a conoscenza di quanto esposto ed in caso affermativo, quali sono i passi che intende intraprendere a breve per ovviare alla problematica.

Ringrazio per l’attenzione e porgo distinti saluti
Tania Soldati Marzini PLR

Per approfondimento leggi l'articolo sul Corriere del Ticino del 04.01.2018:
Gordola Troppi allievi alle Medie.